Il mio incredibile viaggio in India del Nord

Facebooktwitterpinterest

Ogni anno quando arriva il momento di decidere la meta del mio viaggio la scelta è sempre molto ardua!

Dopo diversi viaggi nel sud est asiatico quest’anno sento che è giunto il momento di iniziare a conoscere un paese che da sempre mi affascina ma che allo stesso tempo un po’ mi spaventa: è giunta lora del mio viaggio in India.

Decidiamo di concentrarci sulla zona centro/settentrionale stabilendo un itinerario di massima ma pronto ad essere stravolto lungo il percorso (come poi di fatto accadrà!).

Viaggiamo zaino in spalla, in libertà e senza prenotazioni ….. vedremo dove la sorte ci porterà.

 

L’impatto con questo viaggio in India non è dei più facili e  il caos infernale di persone e animali, di una città come Delhi, mettono a dura prova anche il viaggiatore più esperto ma, superato lo shock iniziale, si inizia a scoprire un paese e soprattutto un popolo che ha davvero molto da offrire.

Ferrovie Indiane

Un viaggio nel viaggio è stata senza dubbio l’avventura con i treni indiani.

Tramonto a Varanasi

La rete ferroviaria è ottima  e una volta capito come destreggiarsi tra le prenotazioni dei biglietti e le innumerevoli classi dei treni diventa davvero facile ed economico spostarsi da una città all’altra.

Se poi consideriamo  il fatto che durante le tratte più lunghe si ha modo di conoscere e conversare con molta gente del posto, che dire di più:  ne vale davvero la pena!

Pellegrini sul GangeIn India non bisogna avere fretta e non  si deve “correre”.  Prendetevi  il vostro tempo, non siate troppo chiusi e diffidenti e vedrete che una semplice passeggiata tra i vicoli di una città potrà regalarvi più di quanto potrete immaginare.

Un sorriso, un saluto, una stretta di mano, un chiacchierata con qualche ragazzo indiano che vi farà mille domande….momenti che per quanto mi riguarda difficilmente dimenticherò.

Taj Mahal zaino in spalla

In questo viaggio in India abbiamo visitato magnifici forti,  lo straordinario Taj Mahal e le meravigliose sculture rappresentanti l’arte del Kamasutra a Khajurao ma ciò che più sorprende e arricchisce è ben altro.

Atmosfera mistica

La spiritualità che si respira in luoghi come Varanasi, Haridwar e Amritsar è impressionante e nessuna parola può descriverla.

Le prime due sono meta ogni giorno di  migliaia di pellegrini che giungono lungo le rive del sacro Gange per assistere alle cerimonie che si svolgono che ogni mattina all’alba e ogni sera al tramonto (Haridwar decisamente più suggestiva in quanto meno turistica) mentre Amritsar, città sacra per i Sikh, richiama centinaia di fedeli in visita allo spettacolare Golden Temple.

Golden Temple by night-1Pazzesco, intenso, emozionante! cosi descriverei questa prima esperienza  in India.

Durante ogni viaggio cerco di fare il “pieno”  di emozioni, di paesaggi, di incontri,  di sapori e di tutto ciò che solo un viaggio ti regalare.

E’ stato un assaggio di tutto ciò che un viaggio in India ha da offrire ma posso senza alcun dubbio affermare di aver “fatto il pieno” anche quest’anno.

Alberto

… fin da piccolo fissavo il mappamondo sognando un giorno di poter visitare e conoscere quei posti che vedevo così lontani e irraggiungibili.

Da diversi anni ho la fortuna di fare numerosi viaggi, soprattutto da backpacker ..
Alberto

Latest posts by Alberto (see all)

Facebooktwitterpinterest
Alberto

Alberto

… fin da piccolo fissavo il mappamondo sognando un giorno di poter visitare e conoscere quei posti che vedevo così lontani e irraggiungibili. Da diversi anni ho la fortuna di fare numerosi viaggi, soprattutto da backpacker ..

Un pensiero riguardo “Il mio incredibile viaggio in India del Nord

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *