La Magia inizia da Gerusalemme

Facebooktwitterpinterest

Tutto iniziò così…

Nell’Agosto 2012, partiamo da Roma, aeroporto di Fiumicino, con la compagnia Alitalia e in poco più di 3 ore arriviamo all’aeroporto di Tel Aviv, considerato il più grande e più trafficato aeroporto civile in Israele.

Arriviamo nelle prime ore del pomeriggio e stranamente l’aeroporto è vuoto, solo pochissimi turisti si aggirano; fin da subito proviamo un senso di desolazione.

Appena sbarcati prendiamo un taxi che in 65 km ci porta a Gerusalemme nella città vecchia, dove a Porta Giaffa, nel quartiere cristiano, avevamo prenotato già dall’Italia il centralissimo hotel East New Imperial.

Gerusalemme

In questo vecchio albergo dalla disposizione irregolare e dall’aria vissuta, con corridoi pieni di cianfrusaglie e pezzi di antiquariato raccolti negli anni, Agatha Christie si sarebbe sentita come a casa sua!   😆 

scorcio gerusalemme

La cordialità del personale e l’originalità del posto quasi compensano la struttura antiquata ma ubicata in una posizione strategica per la visita a piedi del centro storico, che si trova a due passi, e delle strette vie che conducono alla Spianata del Tempio e al Santo Sepolcro.

Alla scoperta di Gerusalemme

Che Gerusalemme sia unica, lo si capisce appena si esce dall’aeroporto accolti da questa atmosfera allo stesso tempo mistica e meravigliosa.

Gerusalemme

Per visitare tutti i luoghi di Gerusalemme bisognerebbe disporre di una settimana di tempo, noi le abbiamo dedicato “solo 5 giorni“.

stoffe gerusalemme

Gerusalemme è una città relativamente piccola tuttavia non troppo facile da girare; il suo labirinto di vicoli che si snodano come una ragnatela costituisce un mondo a se!

Gerusalemme

La cinta muraria originaria della città comprendeva sette porte mentre un’ottava fu aggiunta alla fine del XIX secolo.

Tutte queste porte sono aperte tranne una, La Porta d’Oro che si trova sul lato sud della Spianata del Tempio ed è considerata la più misteriosa; alcuni sostengono che verra aperta il giorno del giudizio quando il Messia entrerà in città.

In punta di piedi…

Gerusalemme è la città dove fu condannato a morte Gesù!

…è qui che avvenne il miracolo della moltiplicazione dei pani e i pesci… è qui il mistero e la suggestione del Santo Sepolcro, uno dei luoghi simbolo della cristianità!

gerusalemme il sepolcro

Ciò che colpisce non è tanto la bellezza della chiesa, bensì l’alone di mistero e di misticismo che il luogo emana, in un labirinto di fede.

La basilica del Santo Sepolcro ha conosciuto distruzioni, ricostruzioni e cambiamenti ed è questo il luogo sacro per eccellenza dei cristiani, una babele di cappelle e chiese ogni giorno invasa da fedeli provenienti da tutto il mondo.

muro del pianto 2 gerusalemme

Dopo vari controlli rigidissimi arriviamo al Muro del Pianto, l’ultimo frammento di quello che resta del tempio di Gerusalemme distrutto nel 70 A.C. dai Romani.

Non c’è un’ora del giorno o della notte, in cui le grandi pietre del Kotel (il muro), come lo chiamano gli Ebrei, restino sole.

muro del pianto gerusalemme

É emozionante sbucare dalle stradine strette del mercato arabo di Gerusalemme e trovarsi all’improvviso di fronte al Muro del Pianto dove trovi gruppi di Ebrei ortodossi in Talit (il tradizionale mantello bianco) che pregano davanti alle pietre millenarie, depositarie di infiniti segreti dell’animo umano.

Chiesi il permesso per poter entrare nell’area dove tutti stavano pregando e un vecchio ebreo mi rispose “vai pure e rimani quanto vuoi”.

Avanzo in questo in questo luogo incredibile, carico di forti emozioni.

Da non crederci! Stavo lì dentro a quel luogo magico e non era un sogno ma tutto vero!

Un tuffo spirituale

Un altro prezioso gioiello è la Spianata del Tempio e la cupola dorata della  Moschea di Omar.

La moschea, tutta rivestita in maiolica blu e oro,  è il simbolo duraturo della città e sicuramente uno degli edifici più fotografati sulla faccia della terra.

Panorama su Gerusalemme

La sua cupola sorge sulla lastra di pietra considerata sacra sia dall’Islam sia dall’Ebraismo; fu su questa pietra che Abramo stava per sacrificare il proprio figlio e fu da questo luogo che, secondo la tradizione islamica, il profeta Maometto salì al cielo.

…non sarei mai voluto andarmene da questo luogo che ti cattura l’anima!

Consiglio di andare di mattina presto, ma molto presto, alla Porta dei Leoni da dove si accede al Monte degli Ulivi e al Getsemani, luogo ideale per scorgere l’alba sorgere e avvolgere la Spianata del Tempio, dominata dal bagliore dorato della cupola.

Gerusalemme moschea

L’atmosfera che si respira è inspiegabile come l’alone di magia che ti avvolge.

le strade di Gerusalemme

Sono trascorsi i giorni previsti ed è tempo di lasciare la città di Gerusalemme, di scendere a sud verso il Mar Morto, considerato il punto più basso della Terra, attraversare le civiltà bibliche di Sodoma e Gomorra fino a giungere sotto la fortezza di Masada, la reggia di Erode.

Stay tuned!

Paolo

Adoro i viaggi nelle terre ricche di storia, ma anche quelli dove la natura fa da padrona.

Se non c'è avventura che viaggio è..?
Paolo

Latest posts by Paolo (see all)

Facebooktwitterpinterest
Paolo

Paolo

Adoro i viaggi nelle terre ricche di storia, ma anche quelli dove la natura fa da padrona. Se non c'è avventura che viaggio è..?